La contribuzione a favore dell’Ente Bilaterale è obbligatoria ed è prevista dall'art. 21 del "CCNL PER I DIPENDENTI DA AZIENDE DEL SETTORE TURISMO" e dall'art. 21 del "CCNL PER I DIPENDENTI DA AZIENDE DEL TERZIARIO DELLA DISTRIBUZIONE E DEI SERVIZI".

Le aziende non in regola con la contribuzione potranno sanare la loro posizione versando in un unica soluzione l'importo relativo ad una annulità pari a 14 mensilità. Alcuni servizi o bonus economici straordinari potrebbero non essere erogati in caso di sanatoria in coerenza con il regolamento che li istituisce.

Modalità di pagamento del contributo economico

1. pagamento tramite
 F24

1.1 Aziende con unica sede o con sede e filiali tutte nella provincia di Torino.

Per effettuare il versamento del contributo economico tramite modello F24 occorre inserire: 

  • Nel campo “codice sede” il codice sede INPS territorialmente competente (per Torino ad es. è 8100)
  • Nel campo “causale contributo” il codice TCEB per le aziende del terziario e il codice TUEB per le aziende del turismo.
  • Nel campo “matricola INPS” la matricola dell’azienda
  • Il periodo di riferimento e l'importo del contributo

1.2 Aziende con sedi e filiali operanti in più province italiane.

Le aziende multi localizzate, che hanno sedi e filiali operanti in più province del territorio nazionale devono provvedere mensilmente alla compilazione del predetto modello F24 nel seguente modo:

Sezione INPS

  • Voce “codice sede”: inserire il codice della sede INPS della provincia in cui risiede l'Ente Bilaterale a cui si intende destinare il contributo (ad es. si deve inserire codice sede INPS di Roma se si intende far pervenire il contributo all’Ente Bilaterale di Roma, il codice sede INPS di Milano se si intende far pervenire il contributo all’Ente Bilaterale di Milano, per Torino, ad esempio, è 8100 e così via per tante righe quanti sono gli Enti Bilaterali  provinciali a cui destinare i contributi conseguentemente alle sedi e/o filiali aziendali con dipendenti che operano nelle loro aree territoriali di competenza); questo codice, infatti, va inserito per ciascuna provincia in cui è presente il corrispettivo Ente Bilaterale, dove l’azienda ha sedi e/o filiali con dipendenti, a prescindere dall'accentramento dei contributi obbligatori per legge dovuti all’INPS; 
  • Voce “causale contributo”: il codice TCEB per le aziende del terziario e il codice TUEB per le aziende del turismo.
  • “matricola INPS”: inserire e ripetere la matricola INPS dell’azienda per tante righe quante ne vengono compilate (ovviamente questa matricola sarà sempre uguale se l’azienda ha l’accentramento dei contributi obbligatori per legge);
  • Voce “periodo di riferimento”: inserire mese e anno a cui si riferisce il versamento del contributo;
  • Voce “importi a debito versato”: l’importo complessivo dei contributi da versare per tutti i dipendenti di quel mese in quella regione in cui risiede il corrispettivo Ente Bilaterale.

2. Pagamento diretto all'Ente Bilaterale Regionale del Piemonte solo per Aziende con unica sede o con sede e filiali tutte nella regione Piemonte.  

In alternativa al pagamento con F24, è possibile effettuare il versamento del contributo economico a favore dell' Ente Bilaterale Regionale Piemonte tramite bonifico al seguente IBAN: IT 91 I 0306909217100000160640 (FILIALE: Intesa SanPaolo 00500, via Monte Di Pietà, Torino)

Cerca